buono e giusto la bottega di una volta

Italiano English
Coltivare le migliori colline del mondo”. Con questro pensiero, nel 1938, cinque uomini fondarono Cantina Puianello. Al progetto iniziale si unirono nuove famiglie, ispirando valori poi condivisi dalle successive generazioni. Soprattutto lo statuto stabilisce ancora che solo le uve conferite dal soci possano essere impiegate nella trasformazione del vino, in un raro esempio di valorizzazione del territorio che da Scandiano sale verso Canossa. Nel 2005 Cantina Puianello si unisce con Cantina Coviolo. 398 soci, 436 ettari coltivati e nuove varietà vinicole arricchiscono la consueta creatività enologica e rendono possibili progetti ambiziosi come il Rosa Matilde. La versione rosé del Lambrusco Montericco debutta nel 2006 diventando sinonimo di riscoperta dei vitigni d’eccezione. Il 2008 vede l’importante collaborazione con Lifegate, attraverso il <progetto Impatto Zero e la riforestazione di un’area boschiva di 19260 mq. Cantina Puianello è così il primo produttore vinicolo ad intraprendere questa iniziativa di sostenibilità ambientale. Territorio e diversità ispirano Lambruschi e malvasie, ma più di tutto quelle bollicine che diffondono il piacere, la festa, i valori positivi e aggregativi della nostra terra.

Cantina Puianello

There are no products matching the selection.